Il PAN richiede nuovi strumenti per la lotta ai patogeni. Bioten è uno di questi
Clicca qui se non visualizzi correttamente il messaggio
Patogeni estivo-autunnali:
con Bioten la difesa parte dal terreno

Alte temperature, elevata umidità dell'aria, lamine fogliari persistentemente bagnate: la combinazione di alcuni fattori aumenta la possibiltà di attacchi di Sclerotinia, Pythium e Rhizoctonia in estate ed autunno.

Il PAN ha reso necessario imparare ad agire diversamente rispetto al passato.

Oggi, esiste Bioten, uno strumento biologico nuovo ed efficace. Bisogna saperlo usare, però. 
Con Bioten, la difesa parte dal terreno.
(vai all'articolo)

Costituito di spore di ceppi selezionati di Trichoderma asperellum e gamsii e con un'elevata efficacia nei confronti di: Pythium spp., Phytophthora spp., Rhizoctonia solani, Sclerotinia spp., Sclerotium rolfsii, Armillaria mellea, Thielaviopsis basicola, Verticillium dahlia, Bioten® agisce in via preventiva.
Una volta applicato al terreno/substrato, colonizza rapidamente le radici e la rizosfera.
In questo modo crea una vera e propria barriera fisica costituita dalle ife di Trichoderma che agisce in modo fortemente competitivo: sottrae nutrimento e spazio alle ife dei funghi patogeni, con il risultato di inibirne la diffusione e la crescita.

Vuoi usare Bioten in modo efficace? Leggi l'articolo >>